Serie A: è solo Juve-Napoli per lo scudetto

Sono trascorse solo poche giornate dall’inizio del campionato 2016/2017, il quinto consecutivo iniziato con lo scudetto cucito sul petto per la Juventus e l’ennesimo vissuto da comprimarie per le altre squadre. Tra queste, però, non compare il Napoli.

Non è precoce indirizzare la lotta scudetto ad un duello tra la Vecchia Signora e i Partenopei e lo sanno anche i bookmakers, come suggerisce casinoescommesse.it. Le due squadre sono state capaci di replicare sin da subito l’avvincente sfida a distanza che si è conclusa nel maggio scorso con la vittoria dei bianconeri.

E’ vero che la Juventus ha sviluppato il proprio mercato su di imponenti operazioni, su tutte quella di Higuain (proprio dal Napoli), ma la squadra di Sarri non è rimasta a guardare, riuscendo a mettere a segno una serie di acquisti validi per il presente e ancor più per il futuro. Qui, probabilmente, giacciono le maggiori differenze tra l’universo bianconero e l’universo azzurro: il primo è composto da campioni affermati, da investimenti effettuati per vincere nel presente; il secondo è caratterizzato da giovani e bel calcio, da speranza e voglia di emergere.
Tra campionato e Champions si è avuto modo di apprezzare le due squadre, con la Juventus che, a parte lo stop con l’Inter e il pareggio con il Siviglia, ha sempre dimostrato di possedere elevata compattezza e abilità nel chiudere i match, trascinata dai gol di Higuain, i numeri di Dybala e le incursioni di Khedira. All’ombra del Vesuvio, invece, latita talvolta la capacità di gestione del match. Gli uomini di Sarri giocano un gran calcio, il più bello d’Italia, tanto da essere acclamati anche a livello europeo. Tuttavia quella partenopea sembra essere una compagine costretta a spingere sempre sull’acceleratore, peculiarità dimostrata in Serie A e in Champions League. Certo è che possono contare, anche in assenza di Higuain, su di una elevata prolificità in area di rigore, estesa ora a tutto il reparto offensivo, con Milik e Callejon sugli scudi.

Manca poco più di un mese alla sfida dello Juventus Stadium, dove il 29 ottobre si ritroveranno contro le due migliori squadre del campionato, e l’auspicio di tutti gli amanti del calcio per questo grande duello non può che manifestarsi nel celebre motto “che vinca il migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *